L’assistenza domiciliare integrata (A.D.I.)

Informazioni
È un servizio, organizzato dall’Azienda Sanitaria Locale in collaborazione con il Comune, che permette ai cittadini che ne hanno bisogno di essere assistiti a casa con programmi personalizzati, evitando il ricovero in ospedale o in Casa di Riposo per un tempo maggiore del necessario. Cos’è Due sono le forme di Assistenza Domiciliare Integrata: - l’Assistenza Domiciliare Integrata semplice include prestazioni infermieristiche o riabilitative più semplici, come medicazioni, prelievi del sangue o cambi di catetere, ed è rivolta a persone non totalmente autosufficienti, in genere anziani; - l’Assistenza Domiciliare Integrata complessa comprende invece un insieme di cure mediche, infermieristiche, riabilitative e assistenziali che riguardano persone gravemente ammalate non autosufficienti, che hanno necessità complesse.
A chi si rivolge
L'Assistenza Domiciliare Integrata è una forma di assistenza rivolta a soddisfare le esigenze quasi esclusivamente degli anziani, dei disabili e dei pazienti affetti da malattie cronico-degenerative in fase stabilizzata, parzialmente, totalmente, temporaneamente o permanentemente non autosufficienti, aventi necessità di un'assistenza continuativa. Come si accede Generalmente si accede all’Assistenza Domiciliare Integrata attraverso una segnalazione al Centro di Assistenza Domiciliare dell'Azienda Sanitaria Locale di appartenenza, da parte del medico di base o del sanitario del reparto ospedaliero di dimissione del paziente, dagli operatori dei Servizi Sociali del Comune, da parenti o amici, dalle associazioni di volontariato, dagli altri servizi dell'Azienda Sanitaria Locale. A seconda delle necessità, verranno stabiliti gli interventi domiciliari da garantire all'utente che si trova in stato di bisogno.
I documenti necessari
Nessuna documentazione.
Costo per il cittadino
Il servizio è gratuito e di solito, viene erogato per almeno 5 giorni la settimana.


Tutte le schede