Contrassegno parcheggio invalidi civili

Informazioni
Per la circolazione e la sosta dei veicoli a servizio delle persone invalide con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta, il sindaco rilascia apposita autorizzazione in deroga, previo specifico accertamento sanitario. L’art. 381 del Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada prevede il rilascio di un’apposita autorizzazione in deroga, previo accertamento sanitario, per la circolazione e la sosta dei veicoli a servizio delle persone invalide con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta. L'autorizzazione è resa nota mediante l'apposito «contrassegno invalidi». Il contrassegno è strettamente personale, non è vincolato ad uno specifico veicolo ed ha valore su tutto il territorio nazionale. L’autorizzazione ha validità di cinque anni.
A chi si rivolge
Il contrassegno è destinato alle persone con disabilità certificata e ridotta capacità di deambulazione, dietro presentazione di domanda in carta semplice al Comune – Servizio di Polizia locale.
I documenti necessari
Certificazione medica rilasciata dall’ufficio medico – legale dell’A.S.L. dalla quale risulti che nella visita medica è stato espressamente accertato che la persona per la quale viene chiesta l’autorizzazione ha una capacità di deambulazione sensibilmente ridotta.
Costo per il cittadino
Il Servizio è gratuito

Documenti
  1. Domanda contrassegno invalidi civili
  2. Restituzione contrassegno invalidi



Tutte le schede